Ogni ambiente ha l’incombenza di una infestazione, che si tratti di un ambiente domestico, urbano o di un’azienda meccanica o ancor piu di una filiera alimentare, la risoluzione del problema o per  meglio dire la prevenzione  è sempre alla base  di un sistema di controllo aziendale. La rapida risposta alla richiesta  con  il corretto riconoscimento  della problematica, fanno in modo di mettere in atto un accurato piano di prevenzione e di controllo  con l’utilizzo dei sistemi professionali di ultima generazione.

Nel caso delle filiere alimentari il controllo e la prevenzione  di una possibile infestazione, ricopre ancor piu un ruolo fondamentale, in quanto si parla di sicurezza alimentare.

Anche per questo la Blue Star pone come base, l’ Integrated Pest Management, ovvero la redazione e la successiva applicazione di un programma di lavoro basato su dei punti fondamentali che possono essere applicati  in: campo civile,  privato,  nel settore della sanificazione ambientale  e nel settore della difesa dei prodotti  alimentari. Il fine del IPM è quello di  limitare nel tempo attività di lotta chimica adulticida per i trattamenti di disinfestazione sistematica legate essenzialmente  ad una cronologia stabilita in precedenza e privilegiare quindi una gestione delle infestazioni secondo le necessità appurate da tecnici qualificati e debitamente formati.

L’innovazione di nuovi sistemi e metodologie, accompagna quella che è la professionalità e la competenza di responsabili ed operatori tecnici, che svolgono le attività legate al controllo ed alla gestione degli infestanti .

I punti base degli studi su cui si fonda l’IPM sono principalmente i seguenti:

  • Prevenzione, procedura  atta a fornire elementi di attività antropiche e di ridurre l’ingresso di infestanti nei vari contesti lavorativi.
  • Monitoraggio ed identificazione dell’infestante:   fase di indubbia importanza perché  trova applicazione nelle situazioni più diverse e consente all’operatore qualificato di adeguare l’intervento di lotta o di esclusione alla necessità evidenziata. La classificazione di un infestante , conduce all’applicazione della giusta procedura di intervento riducendo  l’eventuale danno  per colture, alimenti e persone.

Le fasi di monitoraggio e di identificazione, vengono effettuate in conformità alle norma tecniche (UNI 11381) e di gestione della qualità (ISO 9001).

  • Determinazione della soglia di sicurezza ,ovvero stabilire il punto critico di una infestazione e passare successivamente ad azioni correttive e/o d’intervento.

Intervento mirato, esecuzione di un intervento chimico/fisico o biologico necessario a ricondurre l’infestazione entro limiti accettabili o eliminarla completamente.

Servizi di monitoraggio

Garantiamo il mantenimento delle condizioni igieniche, grazie a servizi di monitoraggio periodico effettuati a seguito di qualsiasi intervento.

 

made in PERCORSIGRAFICI